L'Apache HTTP Server Project è uno sforzo collaborativo di sviluppo software che aspira a creare un robusto, di livello commerciale, completo e liberamente disponibile il codice sorgente di un server (Web) HTTP. Il progetto è gestito congiuntamente da un gruppo di volontari in giro per il mondo, che usano Internet e il Web per comunicare, pianificare e sviluppare il server e la documentazione relativa. Questo progetto fa parte della Apache Software Foundation. Inoltre, centinaia di utenti hanno contribuito con idee, codice e documentazione per il progetto. Apache Software esiste per fornire implementazioni di riferimento solido e di qualità commerciale di molti tipi di software. Deve rimanere una piattaforma su cui gli individui e le istituzioni possono costruire sistemi affidabili, sia a fini sperimentali e per applicazioni mission-critical scopi. Apache viene eseguito su più di 120 milioni di server Internet (a partire da aprile 2010) (Fonte, Netcraft). E 'stato testato a fondo sia da sviluppatori e utenti.

L'Apache HTTP Server:
* È un potente, flessibile HTTP/1.1 web server compatibile
* Implementa i più recenti protocolli, tra cui HTTP/1.1 (RFC2616)
* È altamente configurabile ed estendibile con moduli di terze parti
* Possono essere personalizzati con scritta 'moduli' utilizzando il modulo di Apache API
* Fornisce il codice sorgente completo e viene fornito con una licenza restrittiva
* Gira su Windows 2000, Netware 5.xe sopra, OS / 2, e la maggior parte delle versioni di Unix, così come molti altri sistemi operativi
* È attivamente in fase di sviluppo
* Incoraggia il feedback degli utenti attraverso nuove idee, segnalazioni di bug e patch
* Implementa molte caratteristiche frequentemente richieste, tra cui:
o database DBM pure, come basi di dati relazionali e LDAP per l'autenticazione
o ti consente di impostare facilmente pagine protette da password con un numero enorme di utenti autorizzati, senza rallentare il server.
risposte su misura o ad errori e problemi
o Consente di impostare il backup di file, o anche script CGI, che vengono restituiti dal server in risposta a errori e problemi, ad esempio, l'installazione di uno script per intercettare errori 500 server ed eseguire on-the-fly diagnostica sia per gli utenti e te stesso.
o multipli DirectoryIndex direttive - Permette di dire DirectoryIndex index.html index.cgi, che indica al server di inviare o indietro o eseguire index.html index.cgi quando un URL directory è richiesto, qualunque essa trova nella directory.
o URL illimitato flessibile riscrittura e aliasing - Apache non ha limiti sul numero di Alias ??e Redirect che possono essere dichiarati nel file di configurazione. Inoltre, un potente motore di riscrittura può essere usata per risolvere la maggior parte dei problemi di manipolazione URL.
La negoziazione del contenuto o - cioè la capacità di servire automaticamente i client di diversa complessità e livello di conformità HTML, con documenti che offrono la migliore rappresentazione delle informazioni che il cliente è in grado di accettare.
o host virtuali - Permette al server di distinguere tra le richieste fatte a diversi indirizzi IP oi nomi (mappato la stessa macchina). Apache offre anche configurabili dinamicamente mass-hosting virtuale.
o configurabile affidabile Logs di Pipe - È possibile configurare Apache per generare log nel formato desiderato. Inoltre, sulla maggior parte delle architetture Unix, Apache può inviare i file di log ad un tubo, consentendo di rotazione dei log, colpito filtraggio, in tempo reale scissione del vhost multipli in registri separati, e DNS asincrone risolvere al volo.

Cambiamenti di questa versione stabile Apache 2.3.16


*) core: Limit line length in .htaccess to 8K like in 2.2.x, to avoid
additional DoS potential. [Stefan Fritsch]

*) core, all modules: Add unique tag to most error log messages. [Stefan
Fritsch]

*) mod_socache_memcache: Change provider name from "mc" to "memcache" to
match module name. [Stefan Fritsch]

*) mod_slotmem_shm: Change provider name from "shared" to "shm" to match
module name. [Stefan Fritsch]

*) mod_ldap: Fix segfault with Solaris LDAP when enabling ldaps. This
requires an apr-util fix in which is available in apr-util >= 1.4.0.
PR 42682. [Stefan Fritsch]

*) mod_rewrite: Add the AllowNoSlash RewriteOption, which makes it possible
for RewriteRules to be placed in .htaccess files that match the directory
with no trailing slash. PR 48304.
[Matthew Byng-Maddick <matthew byng-maddick bbc.co.uk>]

*) mod_session_crypto: Add a SessionCryp****ssphraseFile directive so that
the administrator can hide the keys from the configuration. [Graham
Leggett]

*) Introduce a per request version of the remote IP address, which can be
optionally modified by a module when the effective IP of the client
is not the same as the real IP of the client (such as a load balancer).
Introduce a per connection "peer_ip" and a per request "client_ip" to
distinguish between the raw IP address of the connection and the effective
IP address of the request. [Graham Leggett]

*) ap_pass_brigade_fchk() function added. [Jim Jagielski]

*) core: Pass ap_errorlog_info struct to error log hook. [Stefan Fritsch]

*) mod_cache_disk: Make sure we check return codes on all writes and
attempts to close, and clean up after ourselves in these cases.
PR43589. [Graham Leggett]

*) mod_cache_disk: Remove the unnecessary intermediate brigade while
writing to disk. Fixes a problem where mod_disk_cache was leaving
buckets in the intermediate brigade and not passing them to out on
exit. [Florian S. <f_los_ch yahoo.com>, Graham Leggett]

*) mod_ssl: use a shorter setting for SSLCipherSuite in the default
default configuration file, and add some more information about
configuring a speed-optimized alternative.
[Kaspar Brand]

*) mod_ssl: drop support for the SSLv2 protocol. [Kaspar Brand]

*) mod_lua: Stop losing track of all but the most specific LuaHook* directives
when multiple per-directory config sections are used. Adds LuaInherit
directive to control how parent sections are merged. [Eric Covener]

*) Server directive display (-L): Include directives of DSOs.
[Jeff Trawick]

*) mod_cache: Make sure we merge headers correctly when we handle a
non cacheable conditional response. PR52120. [Graham Leggett]

*) Pre GA removal of components that will not be included:
- mod_noloris was superseded by mod_reqtimeout
- mod_serf
- mpm_simple
[Rainer Jung]

*) core: Set MaxMemFree 2048 by default. [Stefan Fritsch]

*) mpm_event: Fix assertion failure during very high load. [Stefan Fritsch]

*) configure: Additional modules loaded by default: mod_headers.
Modules moved from module set "few" to "most" and no longer loaded
by default: mod_actions, mod_allowmethods, mod_auth_form, mod_buffer,
mod_cgi(d), mod_include, mod_negotiation, mod_ratelimit, mod_request,
mod_userdir. [Rainer Jung]

*) mod_lua: Use the right lua scope when used as a hook. [Rainer Jung]

*) configure: Only load the really imporant modules (i.e. those enabled by
the 'few' selection) by default. Don't handle modules enabled with
--enable-foo specially. [Stefan Fritsch]

*) end-generation hook: Fix false notification of end-of-generation for
temporary intervals with no active MPM children. [Jeff Trawick]

*) mod_ssl: Add support for configuring persistent TLS session ticket
encryption/decryption keys (useful for clustered environments).
[Paul Querna, Kaspar Brand]

*) mod_usertrack: Use random value instead of remote IP address.
[Stefan Fritsch]
Homepage – [Occorre essere registrati per visualizzare il link. ]

Download [Occorre essere registrati per visualizzare il link. ] per Windows consigliato da PcTrio,com
Download [Occorre essere registrati per visualizzare il link. ] per Linux consigliato da PcTrio.com