Dal momento che continuano a registrarsi su questo FORUM personaggi (e non saprei come definirli) che poi mandano MAIL il cui tono è a dir poco intimidatorio, ebbene, DA OGGI, questi signori, sono formalmente diffidati dal mandare qualsiasi genere di comuicazione intimidatoria , perchè, sempre da oggi, l' Associazione Culturale che io presiedo, NON è più disposta a subire passivamente. Per cui, questi signori verranno perseguiti a termini di legge.
Mi riferisco al discorso relativo alla PEC ... ma come lo dobbiamo scrivere ...

NOI NON FORNIAMO IN ALCUN MODO SERVIZI RELATIVI ALLA PEC ... PER QUELLO C'E' IL CONSORZIO FORMATO DA TELECOM E POSTE ITALIANE

In più , al momento della registrazione, c'è scritto chiaro e tondo che il nostro è un Forum Informatico, con tanto di regolamento da leggere e accettare.
Se Voi, Utenti, NON leggete, NON è colpa nostra.
direi che questa comunicazione era dovuta.

Saluti a tutti