PCTRIO - il portale del software gratuito
Visualizza il feed RSS

Guide Hardware Software by PCTrio

Installazione modem Tp-link td-w 8960n

Valuta questo inserimento
di su 8th October 2010 di 13:08 (30433 Visite)
Eccoci con un’altra miniguida targata PcTrio, abbiamo avuto per le mani il modem in oggetto ed abbiamo deciso di rispondere ad alcuni dubbi che possono riscontrare gli utenti meno esperti che vogliono configurare al meglio il TP-LINK. Piccola premessa, il modem ha nella sua confezione un cd-rom che ha al suo interno un software molto semplice per la configurazione base, se vi dovesse servire la sola connessione ad internet, installate il modem con quella procedura, se invece avete bisogno di configurare Emule perche avete l'ID BASSO o torrent o altro software, vi consiglio di dare un’occhiata a questa guida. Ovviamente anche se utilizzate il cd-rom potrete in futuro cambiare le impostazioni seguendo i consigli che andremo a proporre qui, ma passiamo alla descrizione dell’oggetto.

Questa è la confezione con la quale Tp-Link commercializza il suo prodotto




Sotto il modem troviamo la cavetteria (alimentatore-cavo telefonico-cavo ethernet-2 Antenne)




In questa foto della parte posteriore del modem notiamo come via siano l’ingresso LINE, dove andremo ad inserire il cavo telefonico, il pulsante Reset, il pulsante ON/OFF e sotto l’adesivo rosso, che andremo a rimuovere, abbiamo le 4 porte ethernet.




Adesso andiamo a collegare il modem alla presa elettrica, telefonica, ed anche via cavo ethernet al nostro pc, premendo il pulsante posteriore ON, affinchè si avvii. Ricordo che il range di lavoro di questo modem di default è 192.168.1.1, quindi dopo una ventina di secondi apriamo una pagina del nostro browser (Internet explorer-chorme-firefox) e nella barra degli indirizzi andiamo a digitare l’ip del modem http://192.168.1.1 affinche possiamo accedere alla webconfiguration (pagina di configurazione del modem).Appena scritto l’Ip nel browser e premuto invio ci sarà il login, quindi andremo a digitare username e password che di default sono admin/admin, se le avete cambiate precedentemente inserite quelle e cliccate Ok.
La prima voce da cliccare è DEVICE INFO, nella foto si evidenza il fatto che senza aver configurato nulla, il modem stesso ha già riconosciuto da solo la portante ADSL (line rate Up/Down) inoltre ci dice anche il firmware in uso nel modem.




Adesso clicchiamo la voce QUICK SETUP e visualizzeremo la pagina dove possiamo inserire username e password di collegamento al provider che utilizziamo, ed anche altri parametri, anche se il modem riconosce automaticamente i settaggi senza alcun problema (la realizzazione della guida e dei vari test sono stati effettuati con linea adsl dei provider ALICE-INFOSTRADA-TELETU con esito positivo per tutti e 3)




Il modem setta la voce VPI a 0 (zero) e con Alice funziona , non con Infostrada e teletu, quindi il consiglio è cambiare quel valore in 8, come da foto lasciando invariato il resto, ovvero VCI a 35, Wan link type,Encapsulation mode, se abbiamo un provider diverso da ALICE, nel box PPP Username e PPP Password andremo ad inserire user e pass che ci hanno fornito, poi clicchiamo NEXT








In questa pagina ci viene proposto di modificare il nome della rete Wifi e criptazione della stessa mediate l’inserimento di una chiave WEP o WPA.




Il nome della rete wifi (SSID) di default è TP-Link_20148f, potrete cambiarlo a piacimento o lasciarlo invariato, sotto (network authentication) dobbiamo abilitare la cifratura , che di deafut è disabilitata, quindi chiunque può collegarsi e navigare gratis con il vostro modem, clicchiamo la voce DISABLE e dal menu avremo queste opzioni




Come potrete notare non vi è traccia della cifratura WEP, poiché ritenuta, giustamente, obsoleta quindi abbiamo 3 opzioni tutte in WPA, la scelta dev’essere molto oculata però, e spiego il perche, se il modem dovrà collegare pc che hanno la wifi integrata, oppure pc che hanno chiavette wifi vecchia il consiglio è quello di selezionare la terza voce WPA-PSK/WPA2-PSK adaptive, questo perche non tutte le schede wifi, soprattutto quelle PCMCIA supportano la cifratura WPA2 che al momento è la più sicura, in questo modo pero sia le vecchie che le nuove schede saranno gestite dal modem in funzione delle loro peculiarità quindi o in WPA o in WPA2, va da se che per avere migliori prestazioni di trasferimento file nella rete tra un pc all’altro sarebbe fortemente consigliato di utilizzare schede WIFI N ovvero che supportano la velocità di trasferimento tripla rispetto al classico 54g, anche se come abbiamo avuto modo di testare nel forum di PcTrio, spostare file di grandi dimensioni in poco tempo è sempre meglio farlo via cavo. Quindi selezioniamo la voce 2 o 3 e clicchiamo SAVE





e cliccando SAVE, il modem salverà le impostazioni e si riavvierà




Adesso possiamo fare un test di connessione, per verificare che il collegamento al provider sia corretto e che si riesca a navigare senza problemi, quindi apriamo una finestra del browser e digitiamo www.speedtest.net, se tutto è ok dovrebbe apparire una pagina web che raffigura l’italia quindi selezioniamo una località italiana a scelta ed avviamo il test. Adesso dalla pagina del test adsl torniamo dentro il modem digitando http://192.168.1.1 e per prima cosa andiamo a verificare che la protezione WIFI sia corretta ed in uso, quindi andremo a selezionare la voce WIRELESS-SECURITY



Lasciando perdere la parte relativa al QSS (WPS) che serve per altri scopi scendiamo nella parte relativa alla voce MANUAL SETUP AP




Come possiamo vedere la cifratura è corretta (Network authentication) WPA2, sotto abbiamo la password della rete WIFI che abbiamo digitato prima, se vogliamo verificarla, visto che è nascosta dai punti ci basterà cliccare la voce in blu Click here to display e si aprirà un popup con scritto in chiaro la password




Siamo arrivati a buon punto, quindi passiamo ad altri settaggi, come quello di collegare il modem a dei TIME SERVER, affichè si abbia sempre l’ora corretta, questo serve nel caso volessimo controllare i LOG del modem per eventuali problemi, cosi da sapere precisamente quando si è riscontrato un problema quindi sempre dalla webconfiguration del modem ci spostiamo alla voce Managment-Internet Time




Mettiamo il segno di spunta su Automatically Sinchronize ed andiamo a selezionare piu server time possibili




Possiamo anche mettere indirizzi IP specifici di server time di nostra conoscenza, selezioniamo anche il fuso orario (time zone) e clicchiamo SAVE/APPLY




Adesso sempre dalla pagina del modem Management, clicchiamo su Access control




Questa pagina ci permette di modificare l’username e la password per accedere al modem, FATELO perche è importante ed una sicurezza in più, quindi andiamo a cliccare il box accanto alla voce username ed avremo 3 scelte possibili ADMIN-SUPPORT-USER




Una volta selezionato una delle 3 opzioni ricordate che per poter accedere al modem dovrete ricordare quale username avete scelto, altrimenti riceverete un avviso di errore, quindi o lasciate ADMIN o ricordatelo. Sotto andiamo ad inserire la vecchia pass (old pass)




che di default è sempre admin e nei 2 box sottostanti 2 volte la nuova (new password/confirm password) di accesso, fatto cio clicchiamo SAVE/APPLY.
Adesso passiamo alla configurazione dei DNS, non mi dilungo più tanto ma ricordo che avere DNS veloci si traduce in una maggiore velocità di visualizzazione delle pagine internet, quindi sempre dalla webconfiguration del modem andiamo a cliccare Advanced Setup-DNS, di default è selezionato su AUTO DNS, ovvero il modem si collega al provider ed ottiene i DNS direttamente dallo stesso.




Togliendo il segno di spunta, possiamo inserire a nostro piacimento, i DNS che vogliamo, nella foto sotto sono stati impostati quelli di Google.Ovviamente dovremo cliccare SAVE/APPLY




Adesso passiamo alla configurazione del modem per i programmi come Emule-Torrent, ovvero il P2P.Premessa, per poter avere l’id ALTO con Emule e scaricare da torrent senza problema dobbiamo assegnare alla scheda di rete del PC un IP statico, questo perche ogni IP corrisponde ad un PC quindi dobbiamo dire al modem che quando si collega l’IP X può fare passare il traffico senza problemi dalla porta che utilizza il software installato nel pc.Quindi per ogni PC bisogna creare un regola nel modem cambiando l’indirizzo ip.Ma vediamo qualche foto cosi da capire meglio il tutto, ci posizioniamo in Advaance Setup-Virtual Server ed avremo questa pagina




Clicchiamo su ADD ed andiamo ad eseguire l’operazione




Ci sono già dei programmi, GIOCHI SOPRATTUTTO, ai quali dev’essere aggiunto SOLO l’ip del Pc che vuole accedere al multiplayer, in blu ho evidenziato alcuni indirizzi possibili, ovvero 192.168.1.101 192.168.1.102, cliccando il menu a tendina da Select Service appare questo elenco di applicazioni




Ma Noi andremo a creare una regola per Emule che non è in elenco quindi mettiamo il segno di spunta su Custom Service, mettiamo il nome dell’applicazione (Emule o altro a piacere), ed ovviamente l’indirizzo IP che abbiamo assegnato alla scheda di rete, in questo caso 192.168.1.101, poi le porte in ingresso ed in uscita, 4662 e 4672.




Clicchiamo SAVE/APPLY ed apparirà questa immagine riepilogativa dell’operazione appena fatta.




Ricordo che se si hanno più pc che scaricano andremo a creare le stesse regole cambiando SOLO l’indirizzo IP del pc che vogliamo scarichi con ID ALTO.
Adesso vediamo come leggere il LOG del modem, questa funzione serve perche capire ad esempio il perche non riusciamo ad accedere ad un sito, oppure perche non riusciamo a collegarci ad un server e molto altro. Da Management-System Log




Clicchiamo su View System Log ed apparira il log del modem completo, se invece serve solo un log specifico, tipo solo gli attacchi ricevuti possiamo settare tramite il pulsante Configure System Log solo quelli, e quando andremo a visualizzare il Log avremo solo quelli invece che tutti gli avvisi.
Da Management-Update Software possiamo aggiornare il Firmware del modem, salvando nel pc il file e poi andando a selezionarlo, una volta decompresso, tramite il pulsante SFOGLIA, fatto ciò confermiamo l’operazione e partirà l’aggiornamento




Da Management-Reboot, riavviamo il modem



Bene abbiamo quasi finito, se tutto funziona abbiamo terminato, ma spesso gli esperimenti che si fanno nel corso del tempo potrebbero mandarci il tilt tutto il lavoro fatto sino ad ora, quindi adesso facciamo un bel BACKUP delle impostazioni del modem da qui




Clicchiamo il pulsante Backup setting e decidiamo dove salvare il file che il modem crea, se un domani dovessi resettare il modem o sbagliare configurazioni successive e vogliamo tornare a quelle che abbiamo inserito prima ci basterà ricaricare il BACKUP appena creato da qui




Andiamo a cercare il file che abbiamo salvato tramite il pulsante SFOGLIA ed una volta trovato partirà il ripristino del modem.

Credo che sia tutto ciò che serve sapere, ovviamente abbiamo tralasciato cosa un po’ più tecniche, per quello vi rimando al Forum.



Copyright PcTrio.com 2011 Vietata la riproduzione anche parziale non autorizzata

Inviato "Installazione modem Tp-link td-w 8960n" da Digg Inviato "Installazione modem Tp-link td-w 8960n" da del.icio.us Inviato "Installazione modem Tp-link td-w 8960n" da OkNotizie Inviato "Installazione modem Tp-link td-w 8960n" da Google Inviato "Installazione modem Tp-link td-w 8960n" da Twitter Inviato "Installazione modem Tp-link td-w 8960n" da Friendfeed Inviato "Installazione modem Tp-link td-w 8960n" da Bitly Inviato "Installazione modem Tp-link td-w 8960n" da Livejournal Inviato "Installazione modem Tp-link td-w 8960n" da Facebook

Home  |   Software  |   Drivers  |   Guide  |   Sicurezza  |   Area gestione
Created by - best view 1024x768 and over. - C.F. 92048990524
PCTrio McAfee PCTrio AVG PCTrio Norton PCTrio Google