PCTRIO - il portale del software gratuito
Visualizza il feed RSS

Guide Hardware Software by PCTrio

Guida alla sostituzione condensatori Modem-Router DLink 624t

Valuta questo inserimento
di su 2nd June 2010 di 17:41 (15844 Visite)
Può capitare che il nostro modem della Dlink di botto decida di passare a miglior vita, oppure una volta collegato al computer l’icona di rete ci avvisa che la connessione è assente o a 10 Mbit invece che a 100Mbit.
In prima battuta tentiamo di aggiornare il firmware, con i vari step, ma il risultato non cambia, anche utilizzando la procedura, che in pratica si ottiene estraendo il file EXE che scarichiamo dal sito Dlink e cliccando sull’icona tiupgrade.exe parte una procedura che installa il firmware originale, con modalità IMMAGINE CORROTTA attiva di default. Se anche questo sistema fallisce, vuoi perche il modem non risponde, vuoi perche la lan non è attiva o semi attiva, credo che sia inutile continuare, anche caricando firmware moddati come RouterTech 2.93 o altro. Il problema sono al 99% i condensatori che andremo a sostituire. In rete si trovano link ed istruzioni (senza immagini) per fare queste procedure, ma consiglio ai più d’installare il firmware originale Dlink 3.10B01T02.EU 12.05.2009 che oltre a risolvere i problemi legati all’utilizzo con Windows Vista, è molto stabile.


PREMESSA


PcTrio.com NON si assume NESSUNA responsabilità se la procedura descritta non sortisce effetti o causa danni ulteriori al modem, questa procedura consigliamo di farla SOLO se si sta per BUTTARE nei rifiuti il Modem DLink 624t.

Iniziamo a prendere il modem







Sotto il modem ci sono 2 viti, che andremo a mollare





Una volta tolte le viti dobbiamo sollevare la plastica, alzando la scocca dalla parte posteriore (dove ci sono le 4 porte LAN)




Adesso rimuoviamo le ultime 2 viti che mantengono la scheda modem salda alla plastica, ho cerchiato le viti da togliere




Ora dobbiamo togliere la scheda, quindi alziamo la stessa verso l’alto, prestando la massima attenzione sul lato che unisce il cavo della scheda Wifi al perno dell’antenna, poiché mentre alziamo la scheda dobbiamo premere verso il basso la parte dove risiede il perno dell’antenna perche c’è una sporgenza a forma di U che va tolta, ma allego le immagini cosi risulterà molto piu chiaro a tutti.








Io non ho voluto togliere il cavo Wifi, anche perche non mi ha impedito di lavorare, ma è possibile sganciarlo dal jack che è dentro la plastica nera posta a metà cavo. Ecco come si presenta la scheda




Adesso dobbiamo identificare i condensatori, premesso che ho sostituito i condensatori in 2 modem, ho trovato gli stessi in posizione uguale, ovviamente consigliamo caldamente di munirvi di lente d’ingrandimento e cercare sul PCB (la plastica verde) i seguenti codici

C160 (100uF 25V) - C146 (100uF 25V) - C108 (1000uF 25V) - C161 (1000uF 25V)


In questa immagine ho segnato con un pennarello i condensatori che ho sostituito, sottolineando il codice riportato sul PCB e le scritte in giallo la potenza/voltaggio degli stessi




Vi consigliamo di girare la piastra e segnarvi, con un pennarello, i punti da dissaldare con il vostro saldatore come da immagine




All’inizio non sarà semplice togliere i condensatori, ma sbattendo un po ed ustionandosi le dita, alla fine ci riuscirete, come abbiamo fatto noi




Inserite i condensatori prestando attenzione alla posizione, ma credo che una immagine sia molto più eloquente




Fatto questo date un leggero punto di stagno, come era originalmente ed il risultato finale sarà questo





Ricapitolando un po’ diciamo che servono

1-Pazienza e tempo
2-Saldatore e stagno
3-Questa guida
4-1 Euro per l’acquisto dei condensatori

Una volta eseguita l’operazione di sostituzione accendiamo il modem, attendiamo che il led STATUS smetta di lampeggiare ed inseriamo in una porta lan il cavo ethernet, poi alla scheda di rete del Pc. Se il led lan si accende siamo a buon punto, ma può capitare che non venga assegnato un IP quindi andiamo ad impostare un IP statico sulla scheda di rete, il range di lavoro (se non è stato da noi variato) è 192.168.1.2-192.168.1.254 l’ip 192.168.1.1 è il modem. Una volta presa la connessione con il modem controlliamo che la velocità sia di 100 Mbit e se vogliamo adesso possiamo aggiornare il firmware con l’ultima versione disponibile. Possiamo farlo via Web digitando nel nostro browser http://192.168.1.1 inserendo user e pass che di default sono admin/admin, oppure utilizzare la procedura Tiupgrade che trovate nel file EXE del firmware che scaricate dalla DLink, per questa procedura consiglio caldamente di leggervi il file presente LEGGIMI.TXT. Abbiamo riportato in vita 2 modem che molti davano per morti, nella speranza di aver fatto un buon lavoro d’informazione, se vi fossero dubbi/problemi il Forum di www.pctrio.com è sempre aperto, la sezione dove chiedere chiarimenti, o fare ulteriori domande è Componenti Network. Buon Pctrio a tutti!

Inviato "Guida alla sostituzione condensatori Modem-Router DLink 624t" da Digg Inviato "Guida alla sostituzione condensatori Modem-Router DLink 624t" da del.icio.us Inviato "Guida alla sostituzione condensatori Modem-Router DLink 624t" da OkNotizie Inviato "Guida alla sostituzione condensatori Modem-Router DLink 624t" da Google Inviato "Guida alla sostituzione condensatori Modem-Router DLink 624t" da Twitter Inviato "Guida alla sostituzione condensatori Modem-Router DLink 624t" da Friendfeed Inviato "Guida alla sostituzione condensatori Modem-Router DLink 624t" da Bitly Inviato "Guida alla sostituzione condensatori Modem-Router DLink 624t" da Livejournal Inviato "Guida alla sostituzione condensatori Modem-Router DLink 624t" da Facebook

Home  |   Software  |   Drivers  |   Guide  |   Sicurezza  |   Area gestione
Created by - best view 1024x768 and over. - C.F. 92048990524
PCTrio McAfee PCTrio AVG PCTrio Norton PCTrio Google