PCTRIO - il portale del software gratuito
Visualizza il feed RSS

Guide Hardware Software by PCTrio

UPS (Gruppo di continuità)

Valuta questo inserimento
di su 17th March 2011 di 11:35 (4794 Visite)
Ovvero Erogatore di energia (corrente elettrica) in modo continuo…..in altri termini Gruppo di Continuità.
Ma perchè questo componente “merita” una guida ?
Purtroppo molti ne sottovalutano i benefici effetti, invece, quando si valuta l'acquisto o la sostituzione di un Computer, uno sguardo verso questo componente bisognerebbe riservarlo, in quanto potrebbe farci risparmiare , nel tempo, tanti soldini…..vediamo il perchè.
Immaginiamo questo scenario : siamo tranquillamente seduti davanti al nostro PC, magari stiamo facendo lavorare il nostro Hard Disk , quando, improvvisamente, l'energia elettrica viene a mancare …..
Questo fatto potrebbe recare dei gravi danni al nostro disco fisso, in quanto le testine di lettura potrebbero “planare” sulla superficie del disco stesso, rovinandolo irrimediabilmente….
In questo caso l'adozione di un UPS avrebbe risolto brillantemente il problema , avendo continuato ad erogare l'energia elettrica sufficiente a fare uno shutdown controllato del PC.
Ma i benefici effetti di un UPS non finiscono qui : infatti quasi tutti sono dotati anche di sofisticati controlli che regolano la tensione erogata esattamente a 220 Volts +- 5% (cosa che la normale rete elettrica non sempre garantisce) e la “ripuliscono” da tutte quelle interferenze che potrebbero essere nocive al buon funzionamento del nostro elaboratore…..
Ma quanto dura l'erogazione di corrente in assenza di quella di rete ?
Solitamente i valori vanno dai 5 minuti ai 30 minuti, a seconda del carico collegato e della grandezza stessa dell' UPS. Comunque, anche 5 minuti, sono più che sufficienti per salvare il lavoro fatto fino a quel momento e fare lo shutdown del PC.
Ma come è fatto un UPS ?
Sostanzialmente abbiamo un circuito in ingresso che regola la tensione a 220 Volts e uno switch che “sente” la diminuzione di erogazione di energia e che fa intervenire le batterie interne, le quali, vengono ricaricate durante il periodo “normale” di lavoro, cioè quando l'energia elettrica della rete è presente.
Ma come si collega un UPS ?
I modelli più semplici prevedono il collegamento da una parte alla presa elettrica e dall' altra agli utilizzatori, cioè l' Unità centrale e il Video.
Quelli un po' più complessi hanno anche la possibilità di essere collegati direttamente all' unità centrale tramite porta USB o RS 232 e , con il software in dotazione, essere monitorati in tempo reale.
Il numero delle prese varia , di solito , da 3 a 5 , in funzione della potenza erogata e del costo dell'apparecchio…..
Abbiamo parlato poco fa di “potenza erogata”.
Come si sceglie un UPS ? E soprattutto , quali sono i dati da prendere in considerazione per il suo corretto dimensionamento ?
Dunque, il dato che maggiormente ci interessa è la Potenza Nominale , la quale dovrà essere maggiore della potenza nominale dei componenti che andremo a connettere all' UPS.
Tale potenza nominale è espressa in Volt * Ampere (VA), ma non è proprio ciò che ci interessa, perché solitamente , gli alimentatori dei PC indicano in WATT (W) il proprio consumo…..e allora come fare ?
Basta prendere la <strong>Potenza Nominale e moltiplicarla per un coefficiente (il cos-phi ) il cui valore è , mediamente 0,7 e si otterrà la Potenza Attiva espressa appunto in Watt.

Pot. Attiva (W) Pot. Nominale (VA) * cos-phi (0,7)
Pot. Nominale (VA Pot. Attiva (W) / cos-phi (0,7)


Facciamo un'esempio :
Voglio acquistare un UPS che regga il carico di 400 W……
Per ottenere la Potenza Nominale espressa in VA basta dividere 400 per 0,7 (il coefficiente) e si otterranno 571 VA, il che significa che il mio UPS dovrà essere in grado di erogare una Potenza Nominale di almeno 600 VA.
Considerando anche un certo margine di sicurezza sarebbe meglio se l' UPS dell' esempio disponesse di una Potenza Nominale di 700 o più VA.
Spero che questa breve guida vi sia stata di aiuto e vi abbia chiarito alcuni dubbi che avevate in precedenza.

Comunque, per eventuali dubbi o domande, postate pure sul forum!!!

Inviato "UPS (Gruppo di continuità)" da Digg Inviato "UPS (Gruppo di continuità)" da del.icio.us Inviato "UPS (Gruppo di continuità)" da OkNotizie Inviato "UPS (Gruppo di continuità)" da Google Inviato "UPS (Gruppo di continuità)" da Twitter Inviato "UPS (Gruppo di continuità)" da Friendfeed Inviato "UPS (Gruppo di continuità)" da Bitly Inviato "UPS (Gruppo di continuità)" da Livejournal Inviato "UPS (Gruppo di continuità)" da Facebook

Home  |   Software  |   Drivers  |   Guide  |   Sicurezza  |   Area gestione
Created by - best view 1024x768 and over. - C.F. 92048990524
PCTrio McAfee PCTrio AVG PCTrio Norton PCTrio Google